domenica 27 novembre 2011

Maretta

Da circa tre settimane a questa parte il Piccolo Orco sta dando ai suoi genitori filo da torcere: è aggressivo, irriverente, antipatico, pretenzioso, risponde male come se fosse un adolescente, fa scenate come se fosse un lattante, è distratto e poco collaborante. 
Ne combina più di Gian Burrasca.
Ieri pomeriggio, dopo aver trscorso circa 10 ore da sola con i bambini, Biancaneve ha perso la pazienza e si è messa ad urlare.
Lui ha risposto con il consueto pianto violento di questi giorni.
"Mamma, tu sei un'antipatica! Sai perchè mi sgridi? Perchè vuoi mettermi in prigione, ecco!!!!"
In prigione no, ma in un collegio svizzero magari sì. Ecco.

3 commenti:

sarah ha detto...

Povera Biancaneve che deve lottare con il piccolo Orco!
Pensa che anche mia madre quando era disperata mi faceva andare davanti alla finestra e mi minacciava di mandarmi in collegio, proprio davanti a casa nostra!
Con me funzionava, se dovessi essere proprio disperata puoi sempre prospettargli l'ipotesi del collegio militare! ;-)

staserabrodino ha detto...

A me l'idea di un figlio militare non dispiace...

Il castello incantato ha detto...

Mi sa che dovrò aspettare ancora qualche anno...