lunedì 7 maggio 2012

Scuola di ballo

Considerando che Cappuccetto Rosso ama molto la musica, comincia a cantare quando si sveglia e canta anche prima di addormentarsi, ed ha una spiccata dote per l'attività motoria in generale, all'inizio dell'autunno scorso Biancaneve l'aveva portata a vedere una lezione di danza classica, con tutte quelle bambine vestite con il tutù rosa e le scarpette di raso: lei era stata ferma sulla porta, pareva avere i piedi inchiodati a terra e non muoveva un dito.
Da qualche giorno invece, con spirito primaverile,  balla continuamente: balla da sola e con la sorellina, la musica classica, quella pop e quella dei cartoni.
Allora Biancaneve le ha chiesto: "Cappuccetto Rosso, ti piacerebbe andare a una scuola di ballerine?"
Lei si è istantaneamente illuminata, ha sgranato gli occhioni scuri e ha pronunciato un entusiastico sì.
Dopo qualche attimo di riflessione ha aggiunto: "Però non voglio andare alla scuola di ballerine quelle con il vestito rosa, io voglio andare a una scuola di ballerine matte, perchè a me piace fare un po' la matta".
Mirabile sintesi di sè medesima.



2 commenti:

Mammachetesta ha detto...

Ma ha ragione! Io sto sentendo cose allucinanti dalle mie amiche che hanno bimbe che fanno classica o moderna-impegnata! Tipo insegnanti che pretendono che le bimbe vadano a lezione anche se malate o niente saggio, o costumi per lo spettacolo completamente trasparenti.
Falle fare hip hop che ha ragione lei!

Il castello incantato ha detto...

Guarda.. io ce la vedo proprio benissimo a fare la matta, non ce la vedo invece a fare la dieta e a mettersi il rossetto da principessa!